in Primo Piano

Il debutto di Jakub Hrůša e il violino di Viktoria Mullova per l'Orchestra Rai

Nominato da Gramophone come uno dei dieci direttori d'orchestra emergenti nel panorama musicale contemporaneo, direttore musicale e principale della Filarmonica di Praga, della Glyndebourne Opera e direttore principale ospite della Metropolitan Symphony Orchestra di Tokyo, il cèco Jakub Hrůša debutta con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai nel terzo concerto della Stagione 2014-2015 in programma giovedì 30 ottobre alle 21.00 all’ Auditorium “Arturo Toscanini, in diretta su Radio3 e in streaming audio-video al sito www.osn.rai.it.
Per l’occasione, Hrůša propone – in prima esecuzione Rai a Torino – il poema sinfonico Hakon Jarl che il compositore boemo Bedřich Smetana scrisse tra il gennaio 1860 e il marzo 1861, al termine della sua parentesi svedese, dedicandolo alla leggendaria figura dell’eroe pagano in lotta per il trono di Norvegia con il principe ereditario Olaf Tryggvason, cristiano.
Protagonista della serata anche la violinista Viktoria Mullova, già affermata interprete del panorama internazionale e nota per la straordinaria versatilità delle sue esecuzioni. Con l’Orchestra Rai propone il Concerto n. 1 in la minore op. 77 per violino e orchestra di Dmitrij Šostakovič, scritto nel 1948, ma colpito dalla censura sovietica ed eseguito per la prima volta solo sette anni più tardi, alla morte di Stalin, da David Ojstrach.
In chiusura del programma, la Sinfonia n. 6 in re maggiore op. 60 composta da Antonín Dvořák tra il 27 agosto e il 15 ottobre del 1880 ed eseguita solo l’anno successivo dalla Filarmonica di Praga, dopo il lungo temporeggiare del direttore dei Wiener Philarmoniker, Hans Richter.
La serata sarà ripresa anche da Rai5, per una successiva messa in onda.
Il concerto è replicato venerdì 31 ottobre alle 20.30

Lang Lang e la Rai: un viaggio nella grande musica da Torino a Lampedusa

Parte dall’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino - martedì 4 novembre alle 21 con trasmissione in diretta su Rai5 e Radio3 - il “viaggio in Italia” del celebre pianista cinese Lang Lang. È la prima di cinque tappe che, tra l’autunno 2014 e la primavera 2015, porteranno l’artista anche a Roma, Firenze, Milano e Lampedusa. Gli appuntamenti saranno ripresi e trasmessi in diretta tv, radio e sui siti web della Rai.
Nel primo recital, nell’ambito della stagione dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, Lang Lang propone un programma musicale per lui inedito, che accosta il Concerto Italiano di Johann Sebastian Bach a grandi pagine romantiche come Le stagioni di Čajkovskij e i quattro Scherzi di Chopin. A corollario dell’evento Lang Lang terrà una masterclass con alcuni studenti di pianoforte del Conservatorio di Torino – in programma mercoledì 5 novembre alle 14, con ingresso libero, presso il Salone del Conservatorio.
Appuntamento successivo venerdì 21 novembre alle 20.30 a Roma, all’Auditorium Parco della Musica per la stagione dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, con un nuovo recital, ancora trasmesso in diretta su Rai5 e Radio3, nel quale Lang Lang proporrà tre sonate di Mozart (la n. 5 KV 283, la n. 4 KV 282 e la n. 8 KV 310) e le Ballate di Chopin. Un programma che arriva per la prima volta in Italia dopo lo straordinario successo ottenuto in città come Londra e Lucerna.
Le successive tappe sono in programma nella primavera del 2015, con un recital il 4 maggio al nuovo Teatro all’Opera di Firenze Maggio Musicale Fiorentino, e un successivo concerto – in data da destinarsi – al Teatro degli Arcimboldi di Milano, incluso nelle iniziative per l’Expo.
Il “viaggio in Italia” di Lang Lang si concluderà con un grande evento benefico che lo porterà, nella sua veste di Messaggero di Pace dell’ONU, in un luogo altamente simbolico del dramma e delle speranze del nostro tempo: Lampedusa.
La Rai realizzerà anche un documentario, per raccontare le tappe e gli incontri del grande pianista cinese in questa sua “avventura italiana”.

Aperta la vendita dei biglietti per Lang Lang

Nominato “Messaggero di Pace” dal segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon, è stato protagonista di grandi eventi come la Cerimonia d'apertura dei Giochi Olimpici di Pechino nel 2008, i Grammy Awards di Los Angeles insieme ai Metallica o il concerto di chiusura dei Mondiali di Calcio a Rio de Janeiro. E' il grande pianista cinese Lang Lang, che martedì 4 novembre arriva a Torino con un recital in programma alle ore 21 all'Auditorium Rai “Arturo Toscanini”. Il programma, presentato per la prima volta da Lang Lang, accosta il Concerto Italiano di Johann Sebastian Bach a grandi pagine romantiche come Le stagioni di Čajkovskij o i quattro Scherzi di Chopin. I biglietti per la serata, proposta fuori abbonamento nella stagione dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, sono in vendita per tutti a partire da venerdì 12 settembre, sia presso la biglietteria dell'Auditorium Rai sia sul sito www.osn.rai.it. La biglietteria è aperta dal martedì al venerdì, dalle 10.30 alle 18. Informazioni: tel 011.8104653;biglietteria.osn@rai.it
(Foto di Harald Hofmann)

Calendario Concerti

Stagione Sinfonica 2013-2014

Newsletter

Acquista On Line

i biglietti dei concerti

Ascolta Radio3.
I concerti in diretta sul web