in Primo Piano

Noa apre il Prix Italia in diretta su Rai5 e Radio3

È la cantante israeliana Noa la protagonista del concerto d’apertura della 66esima edizione del Prix Italia, che Rai Cultura trasmette in diretta su Rai5 domenica 21 settembre alle 21, dall’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino. Accanto a Noa, nota in tutto il mondo per il suo impegno nell’utilizzo della musica come strumento di avvicinamento tra i popoli in conflitto, con particolare attenzione per la tragica questione mediorientale, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e il chitarrista Gil Dor, diretti da Ilan Mochiach.
In programma una scelta di brani del repertorio di Noa arrangiati per orchestra, come “Three days”, “Yuma”, “Mishaela” e altri, alternati a canzoni della tradizione popolare napoletana come “Era di maggio” o “Tammuriata nera”. L’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai propone anche una brillante pagina sinfonica come l’Ouverture dall’operetta comica “Candide” di Leonard Bernstein.
Il concerto, trasmesso in diretta anche su Radio3, fa parte del cartellone del Festival MiTo SettembreMusica.

L’Orchestra Rai inaugura la stagione e festeggia i vent'anni

Domenica 25 settembre 1994 George Prêtre dirigeva a Torino, in occasione del Prix Italia, il concerto che segnava la nascita dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai. Esattamente vent’anni dopo quel debutto, il 25 settembre 2014 alle 21, all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino, la compagine Rai inaugura una nuova stagione di concerti e celebra il suo ventennale. Sul podio Juraj Valčuha, il suo Direttore principale, che negli ultimi anni l’ha guidata in una serie di importanti successi nazionali, come l’integrale delle nove sinfonie di Beethoven a Torino, e internazionali, come il debutto al Musikverein di Vienna, ad Abu Dhabi Classics, o in ritorno alla Philharmonie di Berlino. Il concerto, trasmesso in diretta su Radio3 e in live streaming sul sito www.osn.rai.it, vede in programma il capolavoro sinfonico-corale di Beethoven: la Missa solemnis in re maggiore op. 123. Protagonisti il soprano Veronica Cangemi, il mezzosoprano Eva Vogel, il tenore Jeremy Ovenden e il basso Andreas Scheibner. Con loro il Coro Maghini diretto da Claudio Chiavazza.
Cominciata nel 1818 e destinata a celebrare l’insediamento dell’illustre allievo del compositore, l’arciduca Rodolfo, al vescovado di Olmütz, la Missa solemnis fu terminata solo cinque anni dopo. Beethoven, che non poté mai udirne l’esecuzione completa, si immerse a fondo nello studio del gregoriano e della polifonia sacra, producendo una pagina che se da un lato spicca per ingegno intellettuale e monumentalità sonora, egli stesso si augurava potesse “giungere ai cuori”.
Il concerto, che sarà trasmesso su Rai5 giovedì 9 ottobre alle 21.15, è replicato venerdì 26 settembre alle 20.30.

Aperta la vendita dei biglietti per Lang Lang

Nominato “Messaggero di Pace” dal segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon, è stato protagonista di grandi eventi come la Cerimonia d'apertura dei Giochi Olimpici di Pechino nel 2008, i Grammy Awards di Los Angeles insieme ai Metallica o il concerto di chiusura dei Mondiali di Calcio a Rio de Janeiro. E' il grande pianista cinese Lang Lang, che martedì 4 novembre arriva a Torino con un recital in programma alle ore 21 all'Auditorium Rai “Arturo Toscanini”. Il programma, presentato per la prima volta da Lang Lang, accosta il Concerto Italiano di Johann Sebastian Bach a grandi pagine romantiche come Le stagioni di Čajkovskij o i quattro Scherzi di Chopin. I biglietti per la serata, proposta fuori abbonamento nella stagione dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, sono in vendita per tutti a partire da venerdì 12 settembre, sia presso la biglietteria dell'Auditorium Rai sia sul sito www.osn.rai.it. La biglietteria è aperta dal martedì al venerdì, dalle 10.30 alle 18. Informazioni: tel 011.8104653;biglietteria.osn@rai.it
(Foto di Harald Hofmann)

L’Orchestra Rai festeggia i vent'anni e presenta una nuova stagione

Si apre con i festeggiamenti per il ventennale della nascita – in programma il 25 e 26 settembre - la stagione 2014-2015 dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai. Ventidue concerti all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino, da settembre a maggio, tutti proposti in doppia serata, trasmessi in diretta su Radio3, in live streaming audio-video sui siti www.classica.rai.it e www.osn.rai.it. Novità di quest’anno è la trasmissione in diretta su Rai5 di molti dei concerti del turno rosso del giovedì sera, che per questo motivo e per necessità legate al palinsesto della rete sono programmati alle ore 21.00. I concerti del venerdì, turno blu, restano programmati alle 20.30.
L’inaugurazione, giovedì 25 e venerdì 26 settembre 2014, vede protagonista il Direttore principale dell’Orchestra Rai Juraj Valčuha, impegnato nel capolavoro sinfonico-corale di Ludwig van Beethoven: la Missa Solemnis in re maggiore op. 123. Con lui un cast di grandi voci come il soprano Veronica Cangemi, il mezzosoprano Julia Gertseva, il tenore Jeremy Ovenden e il basso Andreas Scheibner, cui si aggiunge il Coro Maghini diretto da Claudio Chiavazza. La serata celebra i vent’anni della fondazione dell’Orchestra Rai, che tenne il suo primo concerto il 24 settembre 1994 a Torino, diretta da George Prêtre, in occasione del Prix Italia. (Continua)

Calendario Concerti

Stagione Sinfonica 2013-2014

Newsletter

Acquista On Line

i biglietti dei concerti

Ascolta Radio3.
I concerti in diretta sul web